Categoria: Lucrezia Martiradonna

Lucrezia Martiradonna

Il corso, nella sua totalità, è stato il luogo in cui mi sono fermata un attimo a raccogliere le sensazioni, a riposarmi, rigenerarmi, gustare l’arrivo, riprendere le forze, fare rifornimento di nuovi mezzi di sostentamento e ripartire.
In questo luogo pieno di rumori, fatti anche di profondi silenzi, ho meditato parecchio sulla mia situazione, sui miei sentimenti, sui miei potenziali, sulle mie paure, sulle mie motivazioni, i miei limiti, le mie energie propositive e sulla mia volontà di attuare un cambiamento per divenire coerente e consapevole di me e del mondo che mi circonda. Ascoltare, accogliere, accompagnare, verificare con gli altri le sensazioni, le idee, gli obiettivi sono il grande insegnamento che mi porto via e lo rendo al mondo con la mia autenticità. Ogni venerdì e ogni sabato, varcare la soglia del “corso”, significava chiedermi “sto facendo la cosa giusta?”. Il benvenuto dei miei colleghi, dei miei professori, della sala, delle dispense e dei racconti, ogni volta gridavano “sì, è la cosa giusta!”
Ci sono cose che arrivano dirette senza il bisogno di proferire parola…

Grazie Alessandro, Franco, Valentina, Elsa e amici tutti del corso…

 

Lucrezia Martiradonna
Milano (MI)
Consulente informatico – Accenture S.P.A
Life Coach
lmartiradonna@yahoo.it

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.

Chiama subito