Categoria: Team Coaching nel Business: una breve introduzione

Categoria: Team Coaching nel Business: una breve introduzione

team coaching business

Team Coaching nel Business: una breve introduzione

Premessa

La presente tesina sintetizza alcuni elementi di Team Coaching che, sulla base dei miei pensieri e del mio vissuto professionale, mi sono sembrati più interessati e “sentiti” rispetto ad altri. Rappresenta in tal senso uno spaccato parziale seppure rappresentativo dell’argomento.

1. Contesto

La maggior parte delle attuali sfide di Business non possono più essere gestite e risolte dai singoli, incaricando in via esclusiva un business leader, un manager o un dipendente. Questa considerazione diventa ancora più vera alla luce dei fenomeni di globalizzazione e di attività “non-routinarie” che vengono sempre più richieste a dipendenti e professionisti.

Anche se leader, manager o dipendenti possono essere dei “talenti” a livello individuale, spesso non hanno tutti i requisiti, la conoscenza e le skills per risolvere problemi, completare progetti complessi, raggiungere i risultati prefissati, etc. Oppure l’esperienza lavorativa maturata potrebbe non essere più rilevante o adatta alle nuove evoluzioni dei contesti organizzativi e di business. Servono allora organizzazioni Team-based, supportate da problem solving e leadership “collettivi.

Per meglio capire cosa sia un Team, una prima domanda può essere la seguente: gruppo di lavoro e team sono la stessa cosa? La vera differenza sta nel livello di interdipendenza, che riferisce al modo con cui i membri del team collaborano ed interagiscono:

 

Team Coaching nel Business

Team Coaching nel Business

Eppure questo semplice atto di unire le persone nello stesso Team con un obiettivo comune è in realtà molto più difficile di quanto si pensi.

2. Difficoltà

Alla luce del contesto, il percorso è evolvere i gruppi di lavoro da forme di leadership individuali verso modelli di leadership collettiva e dunque organizzazione per Team. Ma quali sono le difficoltà principali?

Processi e strutture:
Le forme collettive di leadership offrono una prospettiva allargata: i business leader devono considerare il contesto più ampio in cui il team opera e come le azioni dei singoli membri del Team, e del Team medesimo nel suo complesso, influenzano / sono influenzati sia all’interno che all’esterno dell’organizzazione.

In particolare, i business leader devono prendere in considerazione gli approcci migliori per mobilitare il Team all’interno di un sistema dinamico di interrelazioni, interdipendenze e di reti che va ben oltre il singolo processo e la struttura del Team. Complessivamente interrelazioni e interdipendenze sono quelli all’interno dell’organizzazione (ad esempio, altri business leader, altre business unit) e all’esterno dell’organizzazione (ad esempio, eventuali soggetti esterni interessati, le autorità di regolamentazione, la comunità).

Elementi di processo e struttura a volte non opportunamente valutati includono:

  • Disegno preliminare del Team e Accountability (Quante persone dovrebbero fare parte del Team? Chi deve essere nel Team in termini di skills / conoscenza / esperienza / prospettiva? Quali sono precisamente ruoli e responsabilità di ogni membro Team?)
  • Comunicazione (come garantire che ogni membro del Team abbia voce sul processo?)
  • Potenzialità (come fare emergere ed esprimere efficacemente le potenzialità di ognuno?)
  • Obiettivi comuni (come sapere se tutti sono motivati al raggiungimento dell’obiettivo del Team? Come misurare in maniera condivisa il raggiungimento degli obiettivi?)

Evoluzione (che tipo di supporto è necessario e quando andrebbe previsto?)
Spesso le organizzazioni sono carenti (o talvolta falliscono) già dall’impostazione della struttura e dei processi dei Team, in quanto sottovalutano questo prezioso lavoro che invece racchiude elementi fortemente determinanti della performance del Team medesimo.

Mobilitazione e supporto:
Quando i singoli operano in un Team, essi devono muoversi da una prospettiva individuale (fatta di obiettivi, ma anche di necessità e volontà) verso un noi” che comporta il lavoro all’interno, ed attraverso, numerose relazioni insieme all’influenza degli altri nel raggiungimento degli obiettivi comuni.

Il problema però è che spesso nelle organizzazioni per Team, non viene riconosciuto che ogni Team è unico e richiede diversi livelli di supporto affinché si mobiliti, anche a seconda della complessità del contesto e degli obiettivi che devono essere raggiunti.

3. Team Coaching

A differenza del coaching individuale, che si concentra sulle esigenze e gli obiettivi del singolo tramite un dialogo tra coach e coachee, il Team Coaching si concentra sul Team nel suo complesso dove in generale “l’obiettivo è il miglioramento della performance collettiva”.

Il Team Coaching gioca un ruolo importante in una varietà di momenti, ad esempio:

  • Creazione di un nuovo Team
  • Evoluzione di un gruppo di lavoro verso un Team
  • Team già esistenti che non funzionano
  • Team che acquisiscono nuovi leader
  • Team attualmente efficaci e di successo, che vogliono mantenersi tali

 

Le ricerche suggeriscono che la progettazione e l’avvio del Team determinano il 60% delle prestazioni del Team medesimo, il riallineamento interviene per il 30% delle prestazioni mentre la parte conclusiva incide circa per il 10%: a seconda delle necessità uniche e specifiche di ogni Team è importante che il Team Coaching sia previsto al momento giusto, nelle giuste circostanze, e da un Coach competente (o più di uno) a seconda della situazione specifica. Il Team Coach deve infatti avere una buona comprensione delle nozioni di coaching, ma anche di dinamiche di gruppo e di psicologia di squadra, oltre che di processo decisionale collettivo (si parla anche di Evidence Based Team Coaching).

 

Progettazione e avvio

  • Gli obiettivi del Team sono chiari e condivisi
  • Nel Team sono presenti le persone giuste con le adeguate attitudini, competenze, ruoli
  • Struttura e processi di Team sono appropriati per sostenere lo scopo
  • I membri del Team si orientano l’uno verso l’altro
  • I ruoli individuali e collettivi sono definiti
  • Le regole del Team sono definite

 

Riallineamento

  • I membri del Team hanno lavorato insieme e vissuto in prima persona cosa funziona / non funziona
  • Il Team riallinea risorse e impegno di ognuno a favore dell’obiettivo del Team
  • >>>> VEDI L’ESPERIENZA FATTA IN AZIENDA <<<<

 

Conclusione

  • Il Team impara dall’esperienza fatta ed aumenta la capacità di sostenere il raggiungimento di obiettivi futuri

 

Indipendentemente dal momento dell’intervento, il successo del Team Coaching si basa su:

  • condizioni essenziali: una vera squadra, uno scopo avvincente, le persone giuste
  • condizioni abilitanti: una struttura solida, un contesto di supporto, Team Coaches qualificati

 

4. Team Coaching in Azienda (Team Acquisti)

L’esperienza di Team Coaching in Azienda ha coinvolto il Direttore della funzione e 9 collaboratori diretti. È stata organizzata a distanza di quasi un anno dall’avvio del nuovo Team (che nasceva dall’unione di due gruppi fino a quel momento separati), secondo un percorso di coaching sia individuale che di Team.

L’intervento intendeva supportare le singole persone ed il Team affinchè potessero raggiungere rapporti interpersonali più efficaci e favorire la collaborazione con gli altri membri del Team, nell’ottica di potenziare i comportamenti manageriali e le performance del Team medesimo.

Il percorso di coaching si è quindi focalizzato su:

  • Allenamento dei partecipanti alla sperimentazione di nuove modalità di azione, volte a gestire efficacemente i rapporti interpersonali
  • Sviluppo di rapporti professionali orientati alla collaborazione attiva e alla maggiore integrazione (anche alla luce delle lunghe distanze che separano fisicamente alcuni dei membri del Team)
  • Miglioramento delle performance attraverso l’applicazione sul campo di quanto sviluppato nel percorso di coaching a livello individuale e di Team
  • Favorire il rafforzamento del Capo, in termini di efficacia della leadership e capacità di gestione di situazioni manageriali particolarmente complesse

 

Sono stati previsti interventi di Coaching mirati e di vario tipo, con scopi / finalità / risultati diversi.

In sequenza:

Team Coaching nel Business

 

5. Conclusioni

Il coaching (compreso quello di Team) acquisterà un’importanza sempre maggiore a diversi livelli organizzativi nelle aziende, sia perché si sta legittimando sempre di più come metodo professionale di sviluppo delle persone, sia perché si sta inserendo in modo sempre più chiaro e “standardizzato” nei percorsi di formazione.

Probabilmente, anche l’introduzione di coach interni alle aziende, potrà realizzarsi come ulteriore opportunità per dare (in alcune circostanze) un supporto mirato ai colleghi.

Va altresì considerato il ruolo del Coaching nell’empowerment dei collaboratori e dei Team: unito ad altri elementi (focus sul cliente, lotta agli sprechi / attività inutili e/o improduttive, time management, pianificazione delle attività, limiti di delega, etc.), mette in atto il giusto mix che permette di crescere: entusiasmo, mind-set e disciplina.

 

 

Rustignoli Alessandra
Business Performance & Indirect Procurement Manager
Business Coaching
alerustignoli@gmail.com

No Comments

Post a Comment

Chiama subito